L’analisi del Test di Architettura 2015 e punteggio minimo di Ammissione

La prova del test di architettura 2015, che si è tenuta il 10 settembre 2015, è risultata impegnativa, sebbene in linea con quella degli ultimi anni. Il numero di partecipanti ha registrato un leggero calo rispetto ai numeri dello scorso anno, circa mille unità in meno, e questo fa ipotizzare una leggera diminuzione del punteggio.
Difatti, come già preannunciato, il calo delle iscrizioni è stato generale, mentre sono aumentati solo gli iscritti per Veterinaria.

La Struttura del test di Architettura 2015

Il test ha seguito la linea degli altri anni come tipologia di domande e complessità nelle singole discipline. In particolare

Test di logica: 3 brani Cambridge, 2 brani di tipo classico con 5 domande ciascuno, 2 quesiti di “grammatica” e 5 problem solving di tipo “geometrico”. Nel complesso i quesiti sono risultati fattibili anche se il problem solving di questo tipo richiede un diverso approccio all’analisi rispetto ai questi di logica Cambridge usciti a Medicina o Veterinaria. La tipologia e la complessità sono in linea con il test 2014.
Scopri come studiare la Logica Cambridge per le facoltà biomediche.

Quesiti di storia: domande sia di storia sia di storia dell’arte. Ad eccezione di un paio di quesiti le domande sono risultate non difficili per uno studente che si era ben preparato. La complessità è stata circa analoga al test 2014.

Quesiti di disegno: forse le domande quest’anno sono risultate un minimo più specifiche rispetto al 2014. Il vantaggio però per i concorrenti è stato che questa tipologia di domande praticamente è analoga da diversi anni. In altre parole si richiedono più o meno sempre ragionamenti analoghi e la risoluzione di numerosi quesiti risulta quindi non difficile per uno studente discretamente preparato.

Le domande di matematica e fisica erano di complessità analoga al 2014. Ormai è risaputo, che la trigonometria, la geometria e la statica, poco presenti nei test di Medicina, vengono proposti regolarmente ad Architettura.
Resta sempre aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter!

Il punteggio minimo per entrare ad Architettura

Poiché tutti i concorrenti vogliono sapere con quanto si entrerà quest’anno proviamo ad ipotizzare il punteggio di accesso.

Si può stimare un punteggio minimo di accesso intorno ai 28 punti con un margine di errore di un paio di punti  in meno o in più, ma si tratta solo di una stima e va considerata come tale.

Leggi anche le statistiche di ammissione 2014 ad Architettura.

Scritto da Prof. Marco Bonora
www.marcobonora.it

Preparati ai Test di Ammissione 2016 di Architettura con Editest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.