Trovare lavoro dopo l’Università? I corsi di laurea più innovativi

trovare lavoro dopo l'università

Studiare per tre o cinque anni, investire risorse fisiche ed economiche per laurearsi…e poi? Quanto è difficile trovare lavoro dopo l’università?
Lo sanno bene gli studenti che non riescono a costruire una carriera professionale soddisfacente ed in linea con il percorso di studi scelto.

XIX Indagine Almalaurea sull’occupazione dei laureati

Dall’ultima Indagine Almalaurea sulla condizione occupazionale dei laureati emerge che Professioni sanitarie e Ingegneria rappresentano i corsi di laurea più “produttivi” in termini di occupazione post laurea. Nettamente più difficile il percorso per i laureati nei gruppi disciplinari psicologico e geobiologico.
Tra i dati più interessanti e intorno ai quali sarebbe opportuno aprire un dibattito, quelli che attestano la maggiore funzionalità in termini occupazionali (ad un anno dal titolo) delle lauree triennali rispetto alle magistrali.

Trovare lavoro dopo l’Università: quale corso di laurea scegliere?

Alzi la mano chi, nella scelta della Facoltà da frequentare, non abbia speso un po’ del suo tempo per scoprire l’efficacia del corso di laurea preferito nell’ottica dell’inserimento nel mondo del lavoro.
Attualmente, in relazione a una società sempre più digitalizzata che punta costantemente all’innovazione, sono proprio i corsi di laurea caratterizzati da un elevato grado di specializzazione (molti dei quali in lingua inglese) a garantire risultati soddisfacenti nella ricerca del lavoro dopo l’Università.
Vediamo insieme qualche esempio:

  • Reduction of Seismic Risk dell’Università di Pavia, che forma professionisti in grado di valutare (e ridurre) i rischi degli eventi sismici per quanto riguarda strutture e infrastrutture;
  • Low Carbon Technologies and Sustainable Chemistry dell’Università Alma Mater di Bologna, dove si studia la possibilità di ridurre l’impatto ambientale dei cicli di chimica industriale;
  • Computer Game dell’Università di Verona, dedicato a coloro che amano progettare videogiochi.

I corsi di laurea innovativi non finiscono qui: in provincia di Varese si studia la fabbrica intelligente, a Milano i big data, a Trento meteorologia.
Tante occasioni per gli studenti con passioni ben definite che desiderano specializzarsi in ambiti poco “frequentati” e per questo in grado di creare profili professionali molto ricercati.