Università Cattolica: il 2 settembre le prove per l’accesso alle Professioni sanitarie

2 settembre: questa la data in cui si svolgerà il test di ammissione ai corsi di laurea triennali delle Professioni sanitarie erogati dall’Università Cattolica per l’anno accademico 2014/2015. Un giorno scelto ad hoc dall’Ateneo privato, che può puntare su una concorrenza spietata nei riguardi delle università pubbliche, dove il quiz ci sarà il giorno dopo, ovvero il 3 settembre. Il 2, alla Cattolica, si terrà anche la prova d’accesso per Biotecnologie sanitarie, disciplinata dallo stesso bando per le Professioni sanitarie.

La Cattolica offre 13 corsi di laurea triennali delle Professioni sanitarie: Dietistica, Fisioterapia, Igiene dentale, Infermieristica, Logopedia, Ortottica e assistenza oftalmologica, Ostetricia, Tecniche della prevenzione nell´ambiente e nei luoghi di lavoro, Tecniche di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, Tecniche di laboratorio biomedico, Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia, Tecniche ortopediche, Terapia occupazionale.

I corsi si svolgono non solo presso la sede romana dell’Ateneo, ma anche nei vari poli dislocati tra Viterbo, Potenza, Brescia e Torino. Per conoscere il numero dei posti disponibili per ciascun corso, potete consultare direttamente l’allegato “C” del bando di concorso. Per il momento, sappiate che Infermieristica è il corso con più posti, 450, distribuiti tra le varie sedi, seguito da Fisioterapia (50 al Gemelli di Roma e 30 alla sede di Viterbo).

La domanda di iscrizione per le prove di ammissione (vale anche per Biotecnologie sanitarie) è solamente on line sul sito della Cattolica e va inoltrata dal 16 giugno all’8 agosto. Per poter procedere, dovete:

  •  avere una casella di posta elettronica valida
  • registrarvi al sistema di iscrizione ai corsi sul sito dell’Università Cattolica
  • attendere la mail di conferma e confermare l’iscrizione
  •  accedere al sistema di iscrizione ai corsi con le credenziali fornite
  • compilare la scheda anagrafica
  • scegliere il corso di laurea triennale di interesse
  • compilare le schede bagaglio e diploma
  • generare e pagare il MAV (bollettino di pagamento)

120 euro è il costo della partecipazione al concorso, da effettuare improrogabilmente entro l’8 agosto. Ricordatevi di conservare la ricevuta della banca, perché dovrete presentarla il giorno della prova (insieme con un documento di identità valido). In caso di difficoltà nell’effettuare la procedura di iscrizione, potete inviare una mail a testammissione@rm.unicatt.it o contattare il numero verde 800.554455.

L’esame di ammissione consiste nella risoluzione di un test a risposta multipla costituito da 140 domande cui bisogna rispondere in 2 ore e 20 minuti inerenti a queste materie:

  • test psico–attitudinale: logica, ragionamento spaziale visivo, comprensione brani, attenzione e precisione, ragionamento numerico, problem solving
  • cultura scientifica: chimica, fisica e biologia, sulla base dei programmi ministeriali della scuola media superiore, come indicati nell’allegato “E” del bando di concorso
  • cultura generale
  • cultura religiosa
  • conoscenza della lingua Inglese 

Il test è così valutato: 1 punto per ogni risposta esatta, meno 0,25 per ogni risposta sbagliata, 0 punti per ogni risposta non data. Fa punteggio anche il voto di maturità, che viene calcolato secondo i criteri indicati nell’allegato “D” del bando.

Entro il 26 agosto sul sito della Cattolica potrete controllare la sede del concorso e la distribuzione nelle aule. Le graduatorie saranno pubblicate entro il 10 settembre sempre sul sito d’Ateneo. Per chi non dovesse riuscire ad entrare subito, sappiate che dal 29 settembre partiranno gli scorrimenti di graduatoria, consultabili sempre sul sito istituzionale.

 Università Cattolica: il 2 settembre le prove per l’accesso alle Professioni sanitarie  Università Cattolica: il 2 settembre le prove per l’accesso alle Professioni sanitarie  Università Cattolica: il 2 settembre le prove per l’accesso alle Professioni sanitarie

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.