Cosa fare dopo il liceo?

La vita di uno studente (e più in generale di una persona) è fatta di momenti che restano indelebili nella memoria: uno di questi è sicuramente l’esame di maturità, con tutte le emozioni e le ansie che comporta.

Il diploma rappresenta uno spartiacque tra la vita da adolescente e l’età adulta: è tutto normale, quindi, se in questo periodo sei assalito da centinaia di punti interrogativi e non riesci a tracciare una strada netta davanti a te. Tranquillo, ci siamo passati tutti.

Si, perchè tra le domande che ronzano perennemente nella testa di un liceale, in questo momento ce n’è una che può avere tante rispostee quindi genera parecchia inquietudine: cosa fare dopo il liceo? Molto probabilmente l’Università, perchè quando hai scelto il liceo sapevi di intraprendere un percorso “non finito”.

Ok, ma quale Università? Quale corso di laurea?

In questo articolo non troverai tutte le risposte, ma qualche spunto interessante per prendere una decisione consapevole, che non lasci spazio a ripensamenti e crisi motivazionali.

Cosa fare dopo il liceo? 5 consigli

  1. La prima regola da rispettare in questo momento è “senza ansia”: se non hai idee chiare non farti prendere dalla fretta, che in questi casi può essere cattiva consigliera. Valuta con calma tutte le opportunità che ti trovi davanti, cercane altre se quelle che hai individuato non ti soddisfano appieno.
  2. Scopri di più su te stesso: sembra una frase fatta, ma può essere importante “autoanalizzarsi” per comprendere meglio quali sono le reali aspirazioni e motivazioni che ci spingono verso un percorso universitario, qual è il tuo vero talento.
  3. Non farti condizionare dall’esterno: i consigli di tutti (amici, parenti, fidanzati) sono importanti, ma non devono influire sulle tue scelte. Rischieresti di intraprendere un percorso che in realtà non senti tuo al 100.
  4. Guarda al futuro lavorativo, ma non troppo: nella scelta di un corso di laurea l’aspetto riguardante gli sbocchi occupazionali riveste una certa importanza, ma non può essere il motivo principale. Se non ti senti portato per Ingegneria, farlo soltanto perchè è una delle lauree più richieste dal mondo del lavoro.
  5. Last, but not least: prova a chiederti chi e cosa vorresti essere tra tre, quattro, cinque anni. Nei sogni futuri spesso troviamo le risposte che cerchiamo.

Guida alla scelta del corso di laurea

quale università scegliere

I consigli che ti abbiamo dato sono un ottimo punto di partenza per arrivare a prendere una decisione che ti soddisfi.

Se hai bisogno di approfondire l’argomento per scoprire di più sull’offerta formativa delle Università italiane e sugli sbocchi lavorativi di ogni corso di laurea, ti consigliamo la nuova edizione della Guida alla scelta del corso di laurea.

In riceverai l’accesso al test di orientamento O.p.S. (orientarsi per scegliere), un approfondimento sull’offerta formativa degli Atenei italiani relativa ai corsi di laurea magistrale e una Guida ai test di ammissione all’Università.

Guida ai test di ammissione: scarica un estratto

Guida ai test di ammissione

Scarica gratis un estratto della Guida ai test di ammissione in omaggio con la Guida alla scelta del corso di laurea

scarica pdf