Borse di studio Università: i fondi per finanziare i tuoi studi

Iscriversi all’Università attraverso una borsa di studio può essere un’ottima opportunità per affrontare con serenità il percorso accademico.

Molti atenei mettono a disposizione degli studenti meritevoli (o che rispondano a determinati criteri di reddito) dei fondi per finanziare il percorso formativo.

Scopriamo come cercare l’opportunità giusta per aggiudicarsi una borsa di studio.

Come trovare una borsa di studio?

Sei in cerca di una borsa di studio ma non sai da dove cominciare?

Ecco l’European Funding Guide, una piattaforma telematica con le indicazioni delle borse di studio disponibili in tutta Europa: la guida permette di trovare le opportunità attraverso una ricerca per paese, università, livello di studio e altri criteri.

Attualmente sono attive circa 12.320 borse di studio riservate a tutti gli studenti.

Non ti resta che cercare l’opportunità giusta per te.

Borse di studio per rifugiati

Tra le tante opportunità attualmente disponibili, segnaliamo un’interessante iniziativa dedicata agli studenti stranieri, in possesso dello status di rifugiati, che vogliono studiare presso una delle Università italiane.

La Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI), in collaborazione con il Ministero dell’Interno e con l’Associazione Nazionale degli Organismi per il Diritto allo Studio Universitario (ANDISU), ha bandito un concorso per l’assegnazione di 100 borse di studio riservate ai rifugiati o ai beneficiari di protezione sussidiaria (ottenuta entro il 16 luglio 2018) che intendono iscriversi all’Università in Italia.

Prima di presentare la domanda è opportuno rivolgersi all’ateneo di riferimento per verificarne la disponibilità.

Maggiori informazioni su requisiti e modalità di partecipazione sono disponibili sul sito ufficiale del CRUI.

La scadenza dei termini per la presentazione delle domande di partecipazione è prevista per il 29 luglio 2018.

Vuoi essere aggiornato sulle principali novità dal mondo Universitario?

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento