[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Il corso di laurea

I corsi di laurea in Scienze Geologiche mirano a formare dei laureati che posseggano conoscenze di base nelle discipline chimiche, fisiche, matematiche e informatiche per formare una solida cultura scientifica e poter:

  • descrivere e interpretare i processi geologici esogeni ed endogeni; conoscenze fondamentali nei diversi settori delle scienze della terra per la comprensione nei loro aspetti teorici, sperimentali e applicativi dei processi evolutivi del Pianeta;
  • adeguata capacità di utilizzo delle specifiche metodiche disciplinari per svolgere indagini geologiche di laboratorio e di terreno;
  • capacità di impiegare operativamente alcuni strumenti che stanno alla base della comprensione dei sistemi e dei processi geologici.

I laureati triennali che intendono proseguire gli studi potranno iscriversi alla magistrale (biennale) . La laurea magistrale in Scienze e tecnologie geologiche, Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio o Scienze geofisiche è requisito per conseguire l’abilitazione all’esercizio della professione di geologo.

Il piano di studi

Attività di base

 

ambito disciplinare settore CFU
Discipline matematiche MAT/04 Matematiche complementari 9
Discipline fisiche FIS/01 Fisica sperimentale 9
Discipline informatiche INF/01 Informatica 6
Discipline chimiche CHIM/03 Chimica generale ed inorganica 9
Discipline geologiche GEO/06 Mineralogia
GEO/03 Geologia strutturale
GEO/02 Geologia stratigrafica e sedimentologica
18
Totale Attività di Base: 51

 

Attività caratterizzanti

 

ambito disciplinare settore CFU
Ambito geologico-paleontologico GEO/03 Geologia strutturale
GEO/02 Geologia stratigrafica e sedimentologica
GEO/01 Paleontologia e paleoecologia
29
Ambito geomorfologico-geologico applicativo GEO/05 Geologia applicata
GEO/04 Geografia fisica e geomorfologia
24
Ambito mineralogico-petrografico-geochimico GEO/08 Geochimica e vulcanologia
GEO/07 Petrologia e petrografia
GEO/06 Mineralogia
24
Ambito geofisico GEO/10 Geofisica della terra solida 9
Totale Attività Caratterizzanti 86

 

Attività affini

 

ambito disciplinare settore CFU
Attività formative affini o integrative GEO/10 Geofisica della terra solida
GEO/09 Georisorse minerarie e applicazioni mineralogico-petrografiche per l’ambiente e i beni culturali
GEO/07 Petrologia e petrografia
GEO/05 Geologia applicata
GEO/02 Geologia stratigrafica e sedimentologica
18
Totale Attività Affini 18

 

Altre attività

 

CFU
A scelta dello studente 12
Per la prova finale 6
Per la conoscenza di almeno una lingua straniera 3
Ulteriori conoscenze linguistiche 0-3
Abilità informatiche e telematiche 0-3
Tirocini formativi e di orientamento 1
Altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro 3
Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali 0-3
Totale Altre Attività 25

 

TOTALE CREDITI 180

 

Accesso

I corsi di laurea in Scienze Geologiche non rientrano nella normativa nazionale sull’accesso programmato, tuttavia, nel rispetto del principio dei requisiti minimi, ciascuna Università ha l’obbligo di dichiarare la propria offerta “sostenibile” in base ai criteri di adeguatezza delle strutture e del corpo docente. Ciò significa che ciascuna Università può limitare le immatricolazioni istituendo il numero programmato e prevedendo una prova di ammissione selettiva.

Sbocchi occupazionali

I laureati della classe saranno in possesso di conoscenze idonee a svolgere attività professionali in diversi ambiti occupazionali, quali:

  • cartografia geologica di base;
  • rilevamento delle pericolosità geologiche;
  • analisi del rischio geologico, intervento in fase di prevenzione e di emergenza ai fini della sicurezza;
  • indagini geognostiche ed esplorazione del sottosuololi;
  • reperimento delle georisorse;
  • analisi e certificazione dei materiali geologici;
  • valutazione d’impatto ambientale;
  • rilievi geodetici, topografici, oceanografici e atmosferici;
  • esecuzione di prove e analisi di laboratorio geotecnico.

Tali professionalità potranno trovare applicazione in amministrazioni pubbliche, istituzioni private, imprese e studi professionali.
La professione del geologo Junior viene esercitata da coloro che sono in possesso del diploma di laurea e di abilitazione all’esercizio professionale, conseguita a seguito del superamento dell’esame di Stato. Per esercitare la professione bisogna iscriversi all’Ordine dei geologi, nella sezione B dell’albo professionale.
Con la laurea in Scienza geologiche è anche possibile conseguire l’abilitazione all’esercizio della professione di perito industriale (sezione industrie minerarie).

Il mercato del lavoro

Secondo la XXI indagine AlmaLaurea, tra i laureati in Scienze Geologiche a un anno dalla laurea:

  • il 10,4% lavora e non è iscritto ad un corso di laurea di secondo livello;
  • l’11,5 lavora ed è iscritto alla specialistica;
  • il 71 % non lavora ed è iscritto ad un corso di laurea di secondo livello;
  • il 3,8% non lavora, non è iscritto ad un corso di laurea di secondo livello e non cerca;
  • il 3,3% non lavora, non è iscritto alla magistrale ma cerca.

Il guadagno medio mensile è di 738 euro.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]