La graduatoria Nazionale di Medicina 2015

E’ il momento di analizzare la Graduatoria Nazionale del 7 ottobre per capire quali sono le possibilità di accesso per chi non risulta ancora assegnato.

Ricordiamo che i prenotati sono vincitori di concorso e che, anche se “aspettano” ad immatricolarsi, il posto all’Università è il loro nella sede in cui si è prenotati. In genere è consigliabile per i prenotati aspettare almeno il primo scorrimento per vedere se possono “entrare” nella loro sede di prima scelta, ma questo varia da caso a caso.

Resta sempre aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter!

I numeri della Graduatoria Nazionale di Medicina 2015

– come previsto una parte dei concorrenti non ha inserito tutte le sedi in Italia, quindi ultimo posto per i prenotati:

10340 a Catanzaro per Medicina con 30,9

10789 a Foggia per Odontoiatria con 30,5.

– Si conferma anche quest’anno, come previsto, il punteggio più basso ad Odontoiatria.

– Altre sedi del sud hanno punteggi molto bassi, quindi chi si trova al di sopra della soglia minima di poco dopo il primo scorrimento si ritroverà sempre in una Università del sud. Ad esempio alla SUN si è entrati con 31,3 a Medicina e 30,7 ad Odontoiatria. Ciò vuol dire che un concorrente con 32 punti difficilmente si ritroverà in una Università del nord anche dopo alcuni scorrimenti.

Gli Scorrimenti della Graduatoria 2015

I primi due scorrimenti saranno i più significativi, come già spiegato negli articoli sulle graduatorie 2015. Si potranno avere ulteriori scorrimenti ampi nel tempo solo per i passaggi al secondo anno universitario di alcuni vincitori o se per qualche altro vario e imprevedibile motivo verranno ampliati i posti (come ad esempio riassegnare i posti degli extracomunitari che quest’anno non è previsto dal decreto).
Storicamente gli scorrimenti sono stati sempre maggiori rispetto ai calcoli “logicamente” possibili, quindi siamo fiduciosi che anche quest’anno sarà così.

Per il momento preferiamo considerare ipotesi più realistiche e stimiamo gli scorrimenti che saranno con alta probabilità:
fino al posto 11.500 per Medicina e 12.000 per Odontoiatria entro Natale.
Tuttavia aspettiamo i primi due scorrimenti per avere dati più aggiornati.

 

Prof. Marco Bonora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.