Come prepararsi al Test Medicina Cattolica 2020

Nell’appuntamento di oggi con A scuola di test dedicheremo la nostra attenzione alla preparazione del test di ammissione a Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica, previsto per il prossimo 27 marzo.

La prova differisce da quella delle Università statali, perché sono presenti molte domande di logica ed alcune di religione e lingua inglese.

Nello specifico, è composta da 120 domande (con 2 ore di tempo a disposizione) così suddivise:

  • 70 di logica
  • 30 di carattere scientifico
  • 5 di cultura generale
  • 10 di religione

Analizziamo insieme la complessita del test e scopriamo come prepararsi nel migliore dei modi.

Test Medicina Cattolica 2020: tipologia di domande

Facciamo una rapida panoramica della tipologia di domande che solitamente viene proposta nel test di Medicina alla Cattolica:

  • Le domande di logica sono le più numerose e spaziano su una moltitudine di argomenti. La tendenza degli ultimi anni di questo corso è quello di proporre molte tipologie di domande di logica con una frequenza di uno/due quesiti per tipo. Ad esempio ritroviamo quasi sempre: un quesito su MCD e mcm, uno sulle frazioni, uno sulle bilance, uno sulle aste, e così via. Una maggiore frequenza è relativa alle domande di comprensione del testo e ai quesiti di problem solving del tipo “problemi ad incastro”;
  • I quesiti di ambito scientifico sono in genere più semplici di quelli proposti al test della statale. Solo le domande di fisica risultano un pò più impegnative, ma principalmente perchè il concorrente in genere non è molto preparato in questa materia;
  • Le domande di lingua inglese sono di un livello B1-B2;
  • La cultura generale è poco prevedibile anche se nel 2019 c’erano diverse domande di attualità “medica”;
  • I quesiti di religione sono i legati alcuni al Catechismo mentre altri alla bioetica. Diverse domande hanno anche uno sfondo etico-filosofico quindi con il “buon senso” si può individuare la risposta corretta.

Consigli per la preparazione

Consideriamo che nel 2019 il punteggio minimo di accesso è stato pari a 82/120 per la posizione 270, dove ogni risposta corretta vale un punto e ogni risposta errata vale -0,25 punti: ciò significa che nel 2019 era necessario rispondere bene ad oltre 85 domande.

Per prepararsi è necessario studiare in modo approfondito la logica, mentre le materie scientifiche vanno studiate nell’ambito della preparazione del test di Medicina della statale. Per ciò che riguarda la logica, poichè sono domande molto pratiche e applicative è utile allenarsi svolgendo un elevato numero di quesiti.

E’ importante inoltre svolgere diverse simulazioni e in particolare i test ufficiali degli ultimi anni.

Si può notare che ogni anno il test “somiglia” a quello degli anni precedenti con alcune varianti innovative. Quindi può essere utile svolgere le prove degli ultimi anni e comprendere con attenzione i quesiti innovativi via via proposti. Si noterà che diversi quesiti sono apparentemente innovativi ed è probabile che anche quest’anno ritroveremo qualche domanda nuova.

Un’ultima considerazione è relativa alla lunghezza della prova: due ore sono appena sufficienti per svolgere il test, quindi è importante allenarsi ad essere veloci.

Risorse di studio

Per una preparazione completa al test Medicina Cattolica è disponibile il Kit EdiTEST composto da:

  • Manuale di teoria che affronta tutti gli argomenti oggetto della prova
  • Raccolta di quiz con tutte le prove ufficiali degli ultimi anni (risorsa particolarmente importante per l’esercitazione!)

In omaggio con il kit:

  • Manuale in versione e-book
  • Video-lezioni di logica
  • Software di simulazione per esercitarsi online
  • E-book tecniche di memoria

ACQUISTA ORA

Per approfondire le tecniche di studio che spieghiamo nella nostra rubrica, è disponibile il volume Superare la prova a test.

Vuoi scaricare una prova ufficiale assegnata negli anni scorsi? Scopri come fare

Come esercitarsi

Come dicevamo nel paragrafo precedente, per superare il test di ammissione a Medicina dell’Università Cattolica è importante effettuare molte simulazioni della prova.

Il simulatore in omaggio con i manuali EdiTEST replica la struttura delle prove ufficiali, consentendo di esercitarsi in maniera realistica.

Vuoi provarlo gratis? Accedi alla versione demo cliccando sul banner qui sotto

simulazioni test ammissione

Lascia un commento