La differenza tra quesiti diretti e indiretti nei test di ammissione

In questa lezione di A scuola di test spiegheremo la differenza tra quesiti diretti e quesiti indiretti nei test di ammissione all’Università.

Un quesito diretto è tale che data una richiesta della domanda si ha che una e una sola l’alternativa risulti corretta. Ad esempio se viene chiesto quale è la capitale della Francia, tra le cinque alternative sarà presente “Parigi”, che ovviamente sarà la chiave.

In un quesito indiretto viene richiesta quale alternativa non risulta corretta: in una domanda di questo tipo abbiamo 4 alternative corrette ed una errata.

Consideriamo una domanda del tipo:

Quale di queste città non è capitale?

  • A) Parigi
  • B) Baku
  • C) Odessa
  • D) Vilnius
  • E) Oslo

Per rispondere in maniera appropriata a questa domanda è necessario conoscere le proprietà di tutte e cinque le alternative. Di conseguenza, a parità di richiesta nozionistica un quesito indiretto è più difficile da risolvere (Per completezza, la risposta è la C).

In altre parole in un quesito definito diretto è richiesto di individuare la sola alternativa “vera”, mentre in un quesito indiretto si ricerca l’alternativa falsa, cioè si hanno tutte riposte corrette tranne una.

Quesiti Test ammissione: diretti e indiretti

Risolviamo questi due quesiti relativi alla stessa nozione, uno di tipo diretto ed uno indiretto:

– Completare la serie: aereo, elicottero, mongolfiera, …

  • A) Aquilone
  • B) Shuttle
  • C) Paracadute
  • D) Parapendio
  • E) Uccello

La B) è la chiave. Sono tutti apparecchi con un motore e quindi lo Shuttle completa la serie.

– Scartare l’intruso della serie: aereo, elicottero, mongolfiera,shuttle, parapendio

  • A) Aereo
  • B) Shuttle
  • C) Mongolfiera
  • D) Parapendio
  • E) Elicottero

Sono tutti apparecchi con un motore tranne il parapendio. Notiamo che mentre nell’esempio diretto la non conoscenza delle proprietà del parapendio probabilmente non avrebbe inficiato la ricerca della risposta corretta, in questa domanda avrebbe creato seri problemi nel comprendere il nesso logico tra gli elementi della serie. La D) è la chiave.

Domande test ufficiali Medicina

Se andiamo ad analizzare le domande proposte al test di Medicina negli ultimi 10 anni, possiamo osservare che i quiz più difficili (se escludiamo i tre test Cambridge del 2013-2014 e 2015) sono stati proprio quelli con maggiori domande indirette.

Risolviamo un quesito proposto al test Medicina 2019:

– Quale dei seguenti processi NON avviene durante la mitosi?

  • A) La duplicazione del DNA
  • B) La condensazione del DNA
  • C) La separazione dei cromatidi fratelli
  • D) La rimozione delle coesine centromeriche
  • E) La frammentazione dell’involucro nucleare

Risposta A. Il ciclo cellulare consiste in due fasi principali, l’interfase (fasi G1, S, G2) e la fase M (mitosi e citocinesi). Durante la fase di sintesi, o fase S, avvengono la replicazione del DNA e la sintesi degli istoni, poiché la cellula deve duplicare i propri cromosomi.

Per rispondere ai quesiti di tipo indiretto è richiesta una maggiore padronanza dell’argomento e una migliore capacità di ragionamento.

Come prepararsi ai test di ammissione 2020

Per approfondire tutte le tecniche di risoluzione dei quesiti di cui parliamo all’interno della nostra rubrica, è disponibile il manuale Superare la prova a test.

Per la preparazione ai test di ammissione ai corsi di laurea a numero chiuso, consulta il catalogo EdiTEST.

Nella fase di preparazione al test è sempre molto importante l’esercitazione. Per sapere in che modo è strutturato il software di simulazione abbinato agli EdiTEST, prova la versione demo gratuita ⇓

simulazione test medicina

Lascia un commento