Orientamento alla scelta: Professioni Sanitarie della Riabilitazione

Nell’articolo precedente della nostra rubrica di Orientamento alla scelta dell’Università abbiamo parlato dei corsi di laurea delle Professioni Sanitarie Infermieristiche ed Ostetriche.

Oggi, invece, concentreremo la nostra attenzione sulla classe L/SNT/2 Professioni Sanitarie della riabilitazione, di cui fanno parte i seguenti corsi di laurea:

  • Tecnica della riabilitazione psichiatrica
  • Terapia occupazionale
  • Terapia della neuro-psicomotricità dell’età evolutiva
  • Podologia
  • Ortottica e assistenza oftalmologica
  • Logopedia

Come per i corsi della classe L/SNT/1, anche in questi casi sono previsti 180 CFU (i corsi sono di laurea triennale), di cui almeno 60 dedicati al tirocinio formativo attivo.

Professioni Sanitarie della Riabilitazione: cosa si studia

I corsi di laurea delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione mirano a formare professionisti con un’adeguata preparazione di base, che consenta loro di comprendere gli elementi alla base dei processi patologici sui quali focalizzare l’intervento riabilitativo e/o terapeutico (in età evolutiva, adulta e geriatrica).

Tra le attività formativa caratterizzanti troviamo i seguenti ambiti di studio:

  • Educazione professionale sanitaria
  • Fisioterapia
  • Logopedia
  • Ortottica e assistenza di oftalmologia
  • Podologia
  • Riabilitazione psichiatrica
  • Terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva
  • Terapia occupazionale
  • Scienze umane e psicopedagogiche
  • Scienze medico-chirurgiche
  • Prevenzione dei servizi sanitari
  • Management sanitario
  • Tirocinio pratico (specifico per singole competenze)

Sbocchi occupazionali

I laureati nelle Professioni Sanitarie della Riabilitazione possono (a prescindere dai singoli profili di specializzazione) svolgere attività in struttura sanitarie pubbliche o private (ospedali, ASL, cliniche di riabilitazione) oppure come liberi professionisti.

Possono, inoltre, proseguire gli studi per conseguire la laurea magistrale (che consente l’accesso ai ruoli dirigenziali).

Ti senti ancora indeciso?

Scopri di più su questo ed altri corsi di laurea nella Guida completa alla scelta del corso di laurea, che ti aiuterà a scegliere in maniera consapevole il corso di studi universitario più adatto alle tue aspirazioni.

In omaggio con il libro l’accesso gratuito al questionario psico-attitudinale O.p.S. (Orientarsi per scegliere), uno strumento molto utile per scoprire di più su te stesso e sulle tue aspirazioni.

SCOPRI LA GUIDA

Test Professioni Sanitarie 2020: struttura e risorse di studio

Come abbiamo avuto modo di dire in varie occasioni, per iscriversi a uno dei corsi di laurea delle professioni sanitarie è necessario superare un test di ammissione.

La prova viene gestita in prima battuta dal Miur, che stabilisce argomenti e criteri di valutazione della prova attraverso un decreto annuale (pubblicato orientativamente in primavera), e poi dalle singole Università, che somministrano le prove sulla base delle indicazioni del Ministero.

Il test Professioni Sanitarie 2020 si basa sui seguenti argomenti:

  • cultura generale (12 domande)
  • logica (12 domande)
  • biologia (18 domande)
  • chimica (12 domande)
  • fisica e matematica (8 domande)

Vuoi cominciare a prepararti al test d’ingresso? Scopri il Kit Completo EdiTEST composto da:

  • Manuale di teoria
  • Volume di esercizi
  • Raccolta di 8.000 quiz

In omaggio con il kit:

  • Manuale in versione ebook interattiva
  • Video-lezioni online
  • Software di simulazione
  • Atlante di anatomia virtuale + Ebook Tecniche di Memoria

ACQUISTA KIT

Per restare aggiornato sulla pubblicazione dei decreti e sulle date dei test 2020, consulta il nostro calendario.

Lascia un commento