ammissione esami di maturita'

Vai a pagina 1, 2  Successivo      [Topic precedente]  [Topic successivo]
Nuovo Topic  Rispondi
Autore Messaggio
iaio piazza
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato


Registrato: 10/06/10 18:02
Ultimo login: 10/06/10 18:05
Messaggi: 1
Localitą: PADOVA
Corso: ALTRO

Messaggio Inviato: Gio Giu 10, 2010 6:15 pm
    Oggetto: 
ammissione esami di maturita'

Buongiorno, parere  telegrafico. Mio figlio non e' stato amesso all'esame di maturita' in oarte per sua immaturità in parte certamente per un accanimento tutoriale,media del 6, neanche una insufficienza grave, tutti voti soprail 5 ( 5,7 in itaiano, 5.3 in storia, 6 inglese 7 storia dell'arte 5, qc in latino e greco) voti perlatro condivisi da gran perte della classe. Immagino sia successo qualche attrito particolare che non conosco. Comunque neanche un avvertimento neanche un voto riportato sul libreto nellematerie in bilico, sempresolo e soltanto laconico "vabbene.."Dato che comunque il ragazzo ha mostarto una netta progressione ( fosse stato bocciato lo scorso anno non avrei avuto nulla da dire), e nn mi frga nulla delimportanza del questionario su Dante e simili stupidaggini, ho deciso di appoggiarlo nella sua richiesta di ricorso al TAR. Dovesse sortire effetto positivo, i tempi non rendono possibile preparare e tentare ammissione a facolta' numero chiuso; non e' possibile far nulla per accellerarei tempi di risposta? se no avra' questa possibilita', ad esito positivo,faro' causa a chi hacommesso questa parzialita', ha un senso?

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
vigio
Moderatore
Moderatore


Registrato: 08/10/05 15:08
Ultimo login: 21/07/14 23:35
Messaggi: 5539


Messaggio Inviato: Gio Giu 10, 2010 6:40 pm
    Oggetto: 

Gentile signore,


fare un ricorso al Tar per le motivazione sopra esposte ha spesso esisto nefasto.


La cosìdetta "discrezionalità tecnica" che gode la commissione (il collegio dei docenti) non è quasi mai giudicabile e il Tribunale è "costretto" a respingere tutte le cause per mancanza di prove.


Il fatto che i docenti non hanno mai riportato le eventuali insufficienti alla famiglia non pregiudica certamente la bocciatura, anche dal piano che suo figlio è maggiorenne e legalmente non dipende più dalla famiglia.


Il comportamento, seppur scorretto da parte dei professori, putroppo non può essere messo in luce se non da fatti di comprovata gravità (voti inesistenti o messi in giorni di assenza) o medie aritmentiche che non combaciano (5+7+7 e il voto finale è 5), e sottineo che ai fini di legge 5,99 equivale a 5 e non a 6. La presenza inoltre di una sola insufficienza, seppur leggera, solitamente non è sufficente per ottenere una vittoria.


Rapportare il caso di suo figlio ad altri casi presenti nella classe o nell'intera scuola non prova comunque l'ingiustizia nei vostri confronti.


Comunque sia, l'iter giudiziario si svolge in camera di consiglio che si tiene solitamente 14 giorni dalla presentazione del ricorso ove viene rilasciata un'ordinanza cautelare. Se il ricorso è fondato, i giudici amministrativi possono sospendere provvisoriamente gli atti della scuola e far espletare l'esame a suo figlio in modo da non fargli perdere tempo. Se lo superasse potrà preentarsi agli esami di ammissione all'Università a settembre. Se il Tar però nella seconoda udienza (detta di merito) rigettasse il ricorso, suo figlio si vedrebbe bocciato e dovrebbe ripetere la 5 classe.


Putroppo la giustizia italiana e sopratutto quella amministrativa è molto complessa.


Tengo a sottolinera che dopo aver impugnato gli atti di fronte al Tar, suo figlio non avrà mai alcuna speranza a mio avviso di superare l'esame in quella scuola per ovvia vendetta da parte del corpo docente.


Valuti bene tutte le conseguenze del caso.


Saluti.

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
paola.martini
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato


Registrato: 09/08/08 13:50
Ultimo login: 12/07/11 09:17
Messaggi: 37
Localitą: PERUGIA
Corso: Veterinaria

Messaggio Inviato: Sab Giu 12, 2010 2:17 pm
    Oggetto: 

Non sono d'accordo con il moderatore, io penso che tentare il ricorso al TAR gli permetterebbe sicuramente di affrontare l'esame di maturità per due motivi principali:


1) la famiglia deve essere informata della situazione a rischio indipendentemente se il ragazzo è maggiorenne o meno (gli ultimi ricorsi hanno dimostrato che, avendo la famiglia l'obbligo di crescere, istruire, educare la prole secondo le proprie attitudini ecc, ecc, nonchè pagare le spese per l'istruzione anche ben oltre la raggiuntà maturità anagrafica) pertanto la famiglia vrebbe potuto scegliere di pagare corsi di supporto privati (lezioni di recupero9 anzichè accollarsi un ulteriore anno di studio


2) i docenti debbono dimostrare (non sto scherzando) di aver messo il ragazzo nelle condizioni migliori per raggiungere livelli minimi di competenza, dovranno quindi esibire tutte le verifiche scritte, descrizione di quelle orali, nei registri dei docenti dovranno esserci tracce di quanto fatto per supportarlo nel suo percorso di studi.


Di norma i docenti possono anche avere ragione a non ammettere suo figlio ( io non credo all'accanimento nei confronti dello studente, voglio credere che al mattino non si alzino per andare a rompere ai ragazzi, ma che siano i ragazzi, oggi sempre più ad esssere immaturi sotto tanti aspetti) gweneralmente però, i docenti pardon l'istituzione scolastica (dirigente in primis) perde il ricorso perchè BUROCRATICAMENTE i documenti non sono a posto per confermare la "bocciatura". Le consiglio vivamente di andare dal preside, e con molta ma molta pacatezza informarlo che ha bisogno di documenti per ricorrere al Tar, la metta sulla fiducia che voi famiglia dovete al figlio ... POTREBBE ANCHE SUCCEDERE IL MIRACOLO, e improvvisamente veniate ricontattati per essere informati che non vogliono negare al ragazzo la possibilità di misurarsi con questa prova, comunque formativa. Sulla promozione finale non so che dirvi, la figlia della mia amica lo scorso anno è stata promossa. auguri


P.S il 90% di questi ricorsi al TAR (se poi ci arriverete) vengono vinti dalle famiglie!

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
vigio
Moderatore
Moderatore


Registrato: 08/10/05 15:08
Ultimo login: 21/07/14 23:35
Messaggi: 5539


Messaggio Inviato: Sab Giu 12, 2010 3:37 pm
    Oggetto: 

paola.martini ha scritto:
P.S il 90% di questi ricorsi al TAR (se poi ci arriverete) vengono vinti dalle famiglie!


è l'esatto opposto. basta avere documenti alla mano...


poi non so che referenze hai te in materia.. se sono solo tue opinioni... io ho 4 anni di lavoro alle spalle.


infine è impossibile giudicare così senza ulteriore documentazione relativa al caso.

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
canary 86
Moderatore
Moderatore


Registrato: 22/06/06 00:48
Ultimo login: 06/07/14 10:21
Messaggi: 3473
Localitą: NAPOLI II caserta
Corso: Medicina e Chirurgia

Messaggio Inviato: Sab Giu 12, 2010 4:24 pm
    Oggetto: 

vigio ha scritto:
paola.martini ha scritto:
P.S il 90% di questi ricorsi al TAR (se poi ci arriverete) vengono vinti dalle famiglie!


è l'esatto opposto. basta avere documenti alla mano...

poi non so che referenze hai te in materia.. se sono solo tue opinioni... io ho 4 anni di lavoro alle spalle.

infine è impossibile giudicare così senza ulteriore documentazione relativa al caso.


nn e' proprio vero che il 90% di questi ricorsi vengono vinti dalle famiglie: qui c'e' difficolta' a mandare avanti i ricorsi in situazioni oggettive,(vedi ricorsi per gli annullamenti del test quando invece di 80 domande ne sono state considerate 7Cool,figurati quando ci sono casi dove vige discrezionalita',come in questo


l'oggettivita',se ci pensate c'e' anche qui : e' stato bocciato perche' aveva diverse insufficienze,e cio e' legalmente inattacabile


5,3-5,6-5,1.nn sono 6.


la gelmini e' stata chiara col suo decreto ministerial: se nn si hanno tutte sufficienze allora nn si e' ammessi: ha specificato che con un 5 si puo' sorvolare(e gia' questa e' una deroga al decreto ministeriale)ma con piu' 5,e' legalmente impossibile fare ricorso.


_________________
per aspera ad sidera
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
paola.martini
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato


Registrato: 09/08/08 13:50
Ultimo login: 12/07/11 09:17
Messaggi: 37
Localitą: PERUGIA
Corso: Veterinaria

Messaggio Inviato: Lun Giu 14, 2010 3:50 pm
    Oggetto: 

Io parlo per conoscenza diretta e mi riferisco solo ed esclusivamente a ricorsi al TAR per bocciature e non ammissioni per le scuole secondarie di primo e secondo grado e scuola primaria. Vincono quasi sempre le famiglie perchè l'istituzione scolastica ha l'obbligo di aiutare lo studente a superare le difficoltà, parlando dei vari 5,1 5,6 5,0 5,3 la scuola deve dimostrare di aver attivato tutte le procedure possibili per far raggiungere la sufficienza al ragazzo. Quando il dirigente chiede i registri ai docenti, si trova quasi sempre nell'impossibilità di sostenere che tali insufficienze siano state date malgrado l'imnpegno dei docenti ( sottolineo docenti e non studente). Ribadisco che i ricorsi vengono vinti non per motivazioni di sostanza, ma solo ed esclusivamente di forma. Ribadisco che di questa tipologia non ne arrivano un'infinità al Tar (tra l'altro quello del Lazio è l'unico competente); diverso il discorso sui ricorsi totali dei vari Tar che riguardano non solo la scuola e, per quanto attiene la scuola, non solo bocciature di studenti.


 

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
vigio
Moderatore
Moderatore


Registrato: 08/10/05 15:08
Ultimo login: 21/07/14 23:35
Messaggi: 5539


Messaggio Inviato: Lun Giu 14, 2010 5:24 pm
    Oggetto: 

Per esperienza diretta? Ovvero? Sei un avvocato? Un titolare di uno studio legale? Cancelliere del Tribunale?


Mi spiace dirlo, però il fatto che tu affermi che l'unico Tar competente è quello del Lazio, cosa erratissima, dimostra la tua non competenza in materia.


Essendo, infatti, il provvedimento emesso da una scuola e la stessa è un'amministrazione a livello COMUNALE, nemmeno regionale, il Tribunale competente è quello della regione stessa della scuola, o in caso della provincia più vicina (quando presenti più Tar nella stessa regione).


Il Tar del Lazio ha competenza oltre che a livello di regione Lazio, solo ed esclusivamente di provvedimenti emanati da un'organo ministeriale (come i test di ammissione). Una bocciatura non riguarda il Ministero dell'Istruzione, quindi non è di competenza del Tar Lazio ma di ogni singolo Tar Regionale.

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
paola.martini
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato


Registrato: 09/08/08 13:50
Ultimo login: 12/07/11 09:17
Messaggi: 37
Localitą: PERUGIA
Corso: Veterinaria

Messaggio Inviato: Mar Giu 15, 2010 8:15 am
    Oggetto: 

vigio ha scritto:
Per esperienza diretta? Ovvero? Sei un avvocato? Un titolare di uno studio legale? Cancelliere del Tribunale?

Mi spiace dirlo, però il fatto che tu affermi che l'unico Tar competente è quello del Lazio, cosa erratissima, dimostra la tua non competenza in materia.

Essendo, infatti, il provvedimento emesso da una scuola e la stessa è un'amministrazione a livello COMUNALE, nemmeno regionale, il Tribunale competente è quello della regione stessa della scuola, o in caso della provincia più vicina (quando presenti più Tar nella stessa regione).

Il Tar del Lazio ha competenza oltre che a livello di regione Lazio, solo ed esclusivamente di provvedimenti emanati da un'organo ministeriale (come i test di ammissione). Una bocciatura non riguarda il Ministero dell'Istruzione, quindi non è di competenza del Tar Lazio ma di ogni singolo Tar Regionale.


 


 


Mamma mia!


hanno proprio ragione, non si può non concordare con i moderatori, moderatori forse sì, ma moderati no di sicuro!


Comunque informati bene prima di sparare sentenze!

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
cenerentolainnamorata
Moderatore
Moderatore


Registrato: 29/08/04 11:36
Ultimo login: 08/04/14 16:06
Messaggi: 11105
Localitą: CATANZARO
Corso: Odontoiatria e Protesi Dentaria

Messaggio Inviato: Mar Giu 15, 2010 10:24 am
    Oggetto: 

Vigio le ha chiesto chi lei sia... per una questione di rispetto degli utenti che qui vi scrivono. Se si danno consigli, debbono sapere anche con chi parlano e se questa è una persona competente o parla solo per sentito dire. Non mi sembra poi che qui nessuno non sia stato moderato.


Sul fatto di poter vincere il ricorso solo dicendo  al TAR che ci sono vizi di forma (sempre se ci siano) è possibile che il TAR gli dia ragione... ma bisogna sempre vedere se ne vale la pena... è questo il punto...
in ogni caso non mi esprimo non essendo esperta in questo campo...


 


 


_________________
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
canary 86
Moderatore
Moderatore


Registrato: 22/06/06 00:48
Ultimo login: 06/07/14 10:21
Messaggi: 3473
Localitą: NAPOLI II caserta
Corso: Medicina e Chirurgia

Messaggio Inviato: Mar Giu 15, 2010 1:23 pm
    Oggetto: 

paola.martini ha scritto:
vigio ha scritto:
Per esperienza diretta? Ovvero? Sei un avvocato? Un titolare di uno studio legale? Cancelliere del Tribunale?

Mi spiace dirlo, però il fatto che tu affermi che l'unico Tar competente è quello del Lazio, cosa erratissima, dimostra la tua non competenza in materia.

Essendo, infatti, il provvedimento emesso da una scuola e la stessa è un'amministrazione a livello COMUNALE, nemmeno regionale, il Tribunale competente è quello della regione stessa della scuola, o in caso della provincia più vicina (quando presenti più Tar nella stessa regione).

Il Tar del Lazio ha competenza oltre che a livello di regione Lazio, solo ed esclusivamente di provvedimenti emanati da un'organo ministeriale (come i test di ammissione). Una bocciatura non riguarda il Ministero dell'Istruzione, quindi non è di competenza del Tar Lazio ma di ogni singolo Tar Regionale.


 

 

Mamma mia!

hanno proprio ragione, non si può non concordare con i moderatori, moderatori forse sì, ma moderati no di sicuro!

Comunque informati bene prima di sparare sentenze!
guarda paolo,concordo con vigio,secondo me il ricorso e' difficile,molto difficile.con 4 insufficienze e' una problema.se tutti ricorressero al  tar pche le scuole nn possono dimostrare di aver fatto tutto il possibile per i ragazzi,allora nn verrebbe bocciato piu' nessuno!


_________________
per aspera ad sidera
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic  Rispondi

Vai a pagina 1, 2  Successivo


(Pagina 1 di 2)   
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi