Il corso di laurea

Le lauree triennali in Scienze dell’economia e della Gestione aziendale (Classe L-18) forniscono agli studenti una preparazione culturale e professionale di base affinché siano capaci di analizzare e interpretare criticamente le strutture e le dinamiche di comportamento delle aziende, e di assumere ed attuare decisioni efficienti ed efficaci. Al termine del corso, i giovani laureati devono aver acquisito le conoscenze fondamentali nei vari campi dell’economia e della gestione aziendale, nonché i metodi e le tecniche della matematica applicata alla finanza e alle decisioni aziendali e della statistica; devono acquisire conoscenze giuridiche istituzionali e specialistiche nell’ambito del diritto commerciale, oltre che nei vari ambiti della gestione delle imprese, delle istituzioni finanziarie e degli enti pubblici e no-profit.

Giurisprudenza, Economia o Scienze Politiche? Scopri le tue attitudini con un test

Accesso

I corsi di laurea in Scienze dell’economia e della gestione aziendale non rientrano nella normativa nazionale sull’accesso programmato, ma ciascuna Università può limitare le immatricolazioni istituendo il numero programmato e definendo una prova di ammissione selettiva. In virtù del D.M. 509/1999, per il quale i regolamenti didattici “richiedono il possesso o l’acquisizione di un’adeguata preparazione iniziale”, i singoli Atenei possono istituire una prova di orientamento che non è vincolante per l’iscrizione al corso ma ha il solo scopo di valutare la preparazione iniziale degli studenti.

Sbocchi occupazionali

Il corso di laurea Scienze dell’economia e della gestione aziendale ha l’obiettivo di formare persone in grado di intraprendere la carriera di manager o di consulente nell’area dell’amministrazione, del controllo di gestione e della finanza in imprese o altre organizzazioni con competenze relative all’analisi economica e finanziaria della gestione aziendale con particolare riferimento ai processi decisionali.

Il corso inoltre prepara alle professioni di Responsabile del customer care, Analista di sistema, Analista finanziario di impresa e project manager.

Il mercato del lavoro

Secondo la XXI rilevazione AlmaLaurea a un anno dalla laurea:

  • il 19,5% lavora e non è iscritto alla magistrale
  • il 12% lavora ed è iscritto alla magistrale
  • il 56,6% non lavora ed è iscritto alla magistrale
  • il 5,7% non lavora, non è iscritto alla magistrale e non cerca lavoro
  • il 6,2% non lavora, non è iscritto alla magistrale ma cerca lavoro

Lo stipendio medio mensile è di 1.033 euro.