Come diventare un ufficiale medico

Indossare il camice bianco è sempre stato il tuo sogno. Ma sapevi che è possibile esercitare questa professione facendo parte delle Forze Armate? Ci sono professioni che abbracciano più campi e che hanno bisogno, per essere esercitate, di una formazione specifica. E’ il caso, ad esempio, dell’ufficiale medico, laureato in Medicina e Chirurgia, abilitato all’esercizio della professione e inquadrato nella sanità militare. Oltre a occuparsi della salute del personale militare, prevenendo, diagnosticando e curando le malattie, gli ufficiali medici ricevono l’addestramento militare di base di un Ufficiale d’Arma.  

Come si diventa Ufficiale Medico?

I requisiti di base sono essenzialmente due:

  • essere in possesso di un diploma superiore che consenta l’accesso all’Università,
  • essere laureato in Medicina.

Questi titoli danno la possibilità di  frequentare i diversi corsi per ufficiali medici, in base alla specializzazione che si vuole conseguire. Ci sono, cioè, ufficiali medici chirurghi, psicologi, medici veterinari, chimico farmacisti e odontoiatri. Come accade sempre all’interno del mondo militare, anche gli ufficiali medici possono ottenere diversi gradi nella loro carriera a seconda che si trovino ad essere:

  • ufficiali generali
  • ufficiali superiori
  • ufficiali inferiori.

Ma vediamo nel concreto i metodi a disposizione per raggiungere quest’obiettivo.

Frequentare l’Accademia

Che sia l’Accademia Aeronautica, l’Accademia Navale o l’Accademia di Modena, tutte possiedono uno specifico corso di formazione per diventare ufficiale medico, che dura 6 anni, 2 dei quali come allievo, 4 come ufficiale. Dopo la laurea si segue un corso abilitante della durata di 8 mesi e si sostiene l’esame di stato che, una volta superato, da la possibilità di svolgere la professione di ufficiale medico generico per 2 o 3 anni. Solo successivamente si possono seguire corsi di specializzazione che prevedono il trasferimento presso gli ospedali militari.

Per una preparazione efficace ai test d’ingresso delle Accademie Militari, sfoglia il catalogo Edises.

Partecipare ai concorsi per ufficiali

Il secondo metodo per diventare ufficiale medico è invece quello di partecipare ai concorsi per ufficiali che prevedono la Ferma Prefissata, cioè gli AUFP(Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata). Questi concorsi permettono di entrare nel corpo sanitario e di conseguire successivamente la laurea in medicina frequentando altri corsi di specializzazione.

Concorso nomina diretta

La terza possibilità è riservata invece a coloro che già possiedono una laurea in Medicina e prevede il superamento di un concorso per la nomina diretta – accessibile entro i 34 anni di età. Una volta vinto il concorso, bisognerà frequentare un corso di 6 mesi, per conseguire il grado di Tenente e diventare un ufficiale medico a tutti gli effetti.

Non perdere l’occasione di coronare i tuoi sogni: segui il blog Edises e la pagina Facebook InfoConcorsi resta aggiornato su tutti le opportunità in corso.

Lascia un commento

Autore

Al principio ci fu una laurea in Informatica Umanistica di cui nessuno capiva l'utilità. E poi diversi lavori in web magazine, coordinando l'editing dei contenuti e fornendone io stessa, gestendo le pubblicazioni di contributor internazionali e blogger italiani. Occupazione? Ricercatrice di tendenze, lettrice onnivora e curiosa di professione.

Articoli correlati