Studiare al DAMS: offerta formativa, test di ammissione, risorse di studio

Il corso di laurea in Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda (DAMS – classe L-3) fornisce una formazione di base nel campo delle arti visive, cinematografiche, teatrali e musicali.

Il percorso mira alla formazione di figure professionali come:

  • l’assistente alla progettazione e realizzazione di progetti culturali (artistici, musicali e cinematografici);
  • l’operatore didattico culturale;
  • il redattore di testate specializzate;
  • il consulente artistico presso istituzioni concertistiche, enti lirici, istituzioni ed enti teatrali, mediateche, istituzioni ed enti cinematografici e televisivi;
  • l’archivista e bibliotecario

I corsi di laurea DAMS in Italia

Il corso di laurea in DAMS è nato nel 1971 all’interno della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna. La prima laureata (1974) fu Eugenia Casini Ropa, accademica e storica considerata tra le più autorevoli studiose di danza in Italia.

Negli anni successivi molti Atenei italiani hanno seguito la strada tracciata dall’Università di Bologna, introducendo lo stesso corso di laurea o percorsi affini.

Ecco alcuni tra i più importanti:

  • DAMS (Università di Bologna, Roma Tre, Torino e Udine)
  • Culture e Tecniche della Moda (Università di Bologna – Campus di Rimini)
  • Comunicazione e DAMS (Università di Calabria – Rende)
  • Progettazione e Gestione di Eventi e Imprese dell’Arte e dello Spettacolo (Università di Firenze – Polo Universitario Città di Prato)
  • DAMS (Università di Firenze)
  • Disciplina delle Arti, della Musica e dello Spettacolo (Università di Palermo)
  • Turismo culturale e discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo (Università di Messina)
  • Scienze e tecnologie delle Arti e dello Spettacolo (Università Cattolica – sede di Brescia)
  • Arti, Design e Spettacolo (IULM – Milano)
  • Discipline dello spettacolo e della comunicazione (Università di Pisa)
  • Arti e Scienze dello Spettacolo – Scienze della moda e del costume (Università di Roma “La Sapienza”)
  • Design e disciplina della Moda (Università Telematica E-Campus – Novedrate)
  • Media and performing arts – Comunicazione e DAMS (Link Campus University – Roma)

Vuoi saperne di più sul corso e sul piano di studi? Consulta la nostra guida

Test di ammissione DAMS: quesiti e risorse di studio

I corsi di laurea in DAMS non sono ad accesso programmato nazionale, ma spesso le Università decidono autonomamente di limitare le immatricolazioni attraverso un test d’ingresso che può essere:

  • selettivo: il test è obbligatorio e bisogna superarlo per potersi immatricolare;
  • non selettivo: il test è obbligatorio, ma se non si raggiunge il punteggio minimo ci si può immatricolare. In questo caso, l’Università prevede un percorso di recupero denominato OFA (Obbligo Formativo Aggiuntivo).

Generalmente il test ammissione DAMS può essere incentrato sui seguenti argomenti:

  • Cultura generale
  • Ragionamento Logico
  • Storia
  • Lingua Inglese
  • Storia dell’Arte

Come prepararsi al test ammissione DAMS?

Vuoi superare il test d’ingresso?

Preparati con i volumi del catalogo EdiTEST dedicato alle ammissioni ai corsi di laurea in Comunicazione e DAMS:

  • Teoria e test: nozioni teoriche e raccolta di quesiti per esercitarsi in vista del test;
  • 3.000 quiz: raccolta di quesiti suddivisi per materia e simulazioni d’esame.

 

bonus 18appI libri EdiTEST sono acquistabili anche con il bonus 18 appecco come utilizzarlo

Lascia un commento

Autore

Laureato in Comunicazione Pubblica e d’Impresa, giornalista pubblicista dal 2015. Amante della scrittura in tutte le sue forme, lettore appassionato nel tempo libero. In EdiSES da Marzo 2018, collaboro alla gestione del blog e dei profili social dedicati alle Ammissioni Universitarie.

Articoli correlati