Scienze della formazione primaria, il bando 2015

Pubblicato il Decreto Ministeriale 460 del 2 luglio 2015, che sancisce le regole per l’ammissione ai Corsi di Laurea Magistrale in Scienze della Formazione Primaria.

La prova è confermata per il giorno 11 settembre 2015.

Il test sarà formato da 80 quesiti a 4 alternative.
Gli 80 quesiti saranno così ripartiti:

  • (40) di competenza linguistica e ragionamento logico,
  • venti (20) di cultura letteraria, storico-sociale e geografica,
  • venti (20) di cultura matematico-scientifica.

Il test durerà 2 ore e mezza (150 minuti)

Per la valutazione della prova si tiene conto dei seguenti criteri:

  • – 1  punto per ogni risposta esatta;
  • – 0 punti per ogni risposta errata o non data;

La valutazione della prova è integrata in caso di possesso di una Certificazione di competenza linguistica in lingua inglese, di almeno Livello B1 del “Quadro comune Europeo di riferimento per le lingue”, con i seguenti punteggi non cumulabili:

  • a. B1 punti 3
  • b. B2 punti 5
  • c. C1 punti 7
  • d. C2 punti 10

Il voto minimo per accedere alle graduatorie è di 55/80.

A seguito della pubblicazione di questo decreto ministeriale del 2 luglio, ciascuna università dovrà emanare il relativo bando, che:

  • a. indica il numero dei posti disponibili;
  • b. prevede disposizioni atte a garantire la trasparenza di tutte le fasi del procedimento
  • c. definisce le modalità relative agli adempimenti per il riconoscimento dell’identità dei candidati, gli obblighi degli stessi nel corso dello svolgimento della prova ed, infine, le modalità in ordine all’esercizio della vigilanza sui candidati
  • d. definisce le modalità di svolgimento della procedura sulla base di quanto previsto dal presente decreto.

Ecco il testo completo del D.M. 460 del 2015

Lascia un commento

Autore

Fiere, social e blog i miei campi di battaglia, tastiera e smartphone le mie armi preferite. Il mio motto? Una ne penso e cento ne faccio!

Articoli correlati