Studiare design: le opportunità per gli studenti italiani

Sogni di esporre al Salone del Mobile di Milano o al London Design Festival? Passi ore ad osservare un oggetto e a immaginare come lo avresti fatto? I tuoi quaderni sono invasi da scarabocchi e idee su oggetti innovativi?
Complimenti, sei un futuro designer! Non ti resta che alimentare la passione scegliendo il giusto percorso di studi.

Studiare design: Che tipo di percorso intraprendere? Quale corso di laurea frequentare? C’è bisogno di superare un test di ammissione?

Proviamo a rispondere a queste ed altre domande con un approfondimento sulle Università pubbliche e sulle Scuole private.

L’offerta formativa delle Università italiane

Quanti sono i corsi di laurea in Design attivi in Italia? Quali Università offrono la possibilità di laurearsi in Design?

Scopriamo insieme tutte le possibilità provenienti dal mondo accademico:

Scuola del Design – Politecnico di Milano

Sono passati più di vent’anni da quando il Politecnico di Milano ha istituito il primo Corso di laurea in Disegno Industriale, dando finalmente a questa disciplina l’autonomia accademica e il prestigio che meritava: da allora c’è stato un fiorire di corsi universitari e scuole private che offrono percorsi formativi prestigiosi e riconosciuti a livello internazionale.
Questa realtà milanese è oggi un punto di riferimento internazionale, con i suoi 5000 iscritti e circa 450 docenti, per la formazione dei progettisti di prodotti, comunicazione, interni e di moda.

Sono attualmente attivi:

4 Corsi di Laurea di primo livello (3 anni)

  • Design del prodotto industriale
  • Design della comunicazione
  • Design della moda
  • Design degli interni

7 Corsi di Laurea Magistrale (2 anni) attivi presso la sede di Milano-Bovisa

  • Integrated product design
  • Design della Comunicazione
  • Design for the fashion system – Design per il Sistema Moda
  • Interior and spatial design
  • Design&Engineering – Progetto e ingegnerizzazione del prodotto industriale
  • Product Service Systems Design – Design per il sistema prodotto
  • Digital and interaction design

1 Corso di Laurea Magistrale (2 anni) attivo presso l’Università degli studi di Genova

  • Design Navale e Nautico(Sedi di La Spezia, Genova)

Design e Arti – Università degli studi IUAV di Venezia

Nato nel 1926 come Istituto Universitario di Architettura di Venezia, a partire dal 2001 l’ateneo è diventato Università Iuav di Venezia e ha affiancato, alla storica architettura, le facoltà di pianificazione del territorio e di design e arti.
Con la laurea magistrale in Design, Iuav offre due percorsi distinti per specializzarsi come designer del prodotto o designer della comunicazione.

Sono attualmente attivi:

2 Corsi di Laurea di primo livello (3 anni)

  • Design della moda e arti multimediali
  • Disegno industriale e multimedia                                                                                               

1 Corso di Laurea Magistrale (2 anni)

  • Design del prodotto e della comunicazione visiva

Tutti i corsi di laurea sono a numero chiuso e l’accesso è determinato da una prova di ammissione che si svolge solitamente agli inizi di settembre e consiste in:                                                                                   –

  • un test composto da 40 quesiti a risposta multipla da risolvere in 60 minuti
  • una prova grafica
  • un colloquio

Dipartimento di Architettura e Design – Politecnico di Torino

Il Dipartimento di Architettura e Design (DAD) del Politecnico di Torino è stato costituito nel 2012 e rappresenta la struttura di riferimento dell’Ateneo nelle aree culturali che studiano l’arte e la scienza del progettare, a scala sia del manufatto architettonico e urbano, sia del design del prodotto. L’offerta formativa prevede:

1 Corso di Laurea di primo livello (3 anni)

  • Design e comunicazione visiva

1 Corso di Laurea Magistrale (2 anni)

  • Design sistemico

1 Master di I° livello (1 anno)

  • Interior, Exhibit & Retail Design

Il Corso di laurea in Design e comunicazione visiva è a numero chiuso, per accedervi occorre sostenere una prova di ammissione, ossia il TIL-D (Test in Laib in Design).
Sono previste due diverse sessioni:

  • sessione anticipata da marzo a maggio
  • sessione standard da luglio ad agosto

La prova consiste in un test composto da 42 quesiti a risposta multipla da risolvere in 90 minuti

Facoltà di Design e Arti – Libera Università di Bolzano

La Libera Università di Bolzano è stata fondata nel 1997 con una vocazione internazionale e  multilingue. La facoltà di Design dell’Ateneo propone ai suoi  studenti di superare i confini dei progetti, tra le due e le tre dimensioni, ad analizzare l’ambiente che ci circonda in maniera critica e creativa.
L’offerta formativa prevede:

1 Corso di Laurea di primo livello (3 anni)

  • Design e arti

2 Corsi di Laurea Magistrale (2 anni)

  • Design eco-sociale
  • Transmedia interaction and space

Per l’accesso ai corsi di laurea triennali sono previsti prerequisiti specifici e una procedura di ammissione. I prerequisiti prevedono, oltre il normale Diploma di istruzione secondaria di secondo grado anche un attestato di livello B2 in due delle tre lingue di insegnamento (tedesco, italiano e inglese) ed un video (circa 2 minuti) che mostri la tua passione per il progetto di un manufatto e il tuo modo di pensare.
Sono previste due diverse sessioni:

  • I sessione – per cittadini UE e cittadini non UE: tra marzo e aprile
  • II sessione – solo per cittadini UE: tra maggio e luglio

La procedura di ammissione invece prevede due fasi; la prima concerne tre prove da svolgere a casa:

  • Prova bidimensionale (Design: comunicazione visiva, ad esempio un lavoro di grafica);
  • Prova tridimensionale (Design: design del prodotto, un oggetto);
  • Prova di arte

La seconda fase consisterà invece in:

  • Sketch-test;
  • Colloquio: al termine dello “Sketch-Test” sosterrai un colloquio con una commissione, nel quale spiegherai e discuterai le tue prove progettuali.

Design – Politecnico di Bari

Il Politecnico di Bari è stato istituito con Legge n.245 del 7 agosto 1990 ed è l’unico politecnico del sud Italia. Con i suoi corsi di architettura, ingegneria e disegno industriale si propone come Istituto di natura espressamente tecnologica.
Sono attualmente attivi:

1 Corso di Laurea di primo livello (3 anni)

  • Disegno industriale

1 Corso di Laurea Magistrale (2 anni)

  • Industrial Design

Il corso è a numero programmato, per potersi immatricolare occorre sostenere una prova d’accesso. Tutte le procedure e le tempistiche per essere ammessi saranno contenute nel bando di concorso per l’ammissione al corso di Laurea, che viene pubblicato nel mese di Luglio 2018. Qualora i candidati selezionati non abbiano ottenuto la votazione minima (dichiarata nel bando di ammissione alla prova d’accesso), soddisfare specifici obblighi formativi nel corso del primo anno.

Scuole private di Design in Italia

Oltre all’offerta formativa delle Università pubbliche si sono sviluppate negli anni anche interessanti proposte proveniente da Scuole e Istituti privati.

Quali sono le proposte delle Scuole private di Design? Vediamole nel dettaglio.

Domus Academy

Fondata a Milano nel 1982 Si fa conoscere nell’ambito dell’alta formazione come laboratorio dell’esperienza e della ricerca, muovendo i suoi primi passi sulla scena nazionale, e presentando la sua impostazione di scuola post-universitaria votata al Design e alla Moda. Mettendo esclusivamente in rilievo le radici italiane del progetto, in pochi anni, si afferma grazie ai suoi programmi e alla sua solida identità sulla scena globale.

IED (Istituto europeo design)

Nasce nel 1966 ed è oggi un’eccellenza internazionale di matrice completamente italiana che opera nel campo della formazione e della ricerca, nelle discipline del Design, della Moda, delle Arti Visive e della Comunicazione.

ISIA (Istituto superiore per le industrie artistiche)

Sorto a Monza nel 1922 l’Istituto superiore per le industrie artistiche (abbreviato con l’acronimo ISIA) è un’istituzione di alta cultura pubblica dedicata al disegno industriale, a numero chiuso, presente a Roma, Firenze, Pescara, Pordenone, Faenza, Urbino facente parte del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ed inserito nel comparto AFAM.

NABA (Nuova Accademia delle Belle Arti)

La Nuova Accademia di Belle Arti di Milano dal 1980 è legalmente riconosciuta dal sistema dell’Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM), offre attualmente percorsi formativi di primo e secondo livello che rilasciano titoli di studio equipollenti a quelli universitari e consentono allo studente di acquisire i crediti formativi (CFA) necessari per proseguire gli studi tanto all’interno delle Accademie, quanto nel sistema universitario in Italia ed all’estero.

Istituto Marangoni (Istituto di Moda, Arte e Design)

La Scuola di moda e design Marangoni è stata fondata nel 1935 a Milano da Giulio Marangoni, ed è diventata nel 1942 una Scuola Professionale Artistica frequentata da modellisti e sarte. Successivamente negli anni ‘70 e ‘80 si è affermata come Scuola di Fashion Design con anche corsi dedicati al Product Development e Marketing. Dalla moda al design, l’obiettivo che si pone questa scuola è fornire agli studenti gli strumenti più indicati per esprimersi creativamente.

Test di Design al Politecnico di Milano: struttura e modalità di svolgimento

I corsi di laurea in Design del Politecnico di Milano sono tra i più ambiti dagli studenti italiani. L’accesso è subordinato al superamento del test di ammissione TOLD, che consiste in 60 quesiti con cinque opzioni di risposta da risolvere in 80 minuti. Le materie oggetto del test sono le seguenti:

  • Geometria e rappresentazione
  • Logica
  • Comprensione verbale
  • Storia del design, Storia dell’arte
  • Cultura generale

Come prepararsi al test di ammissione in Design?

Per superare agevolmente la prova di selezione ai corsi di laurea in Design, consulta il Manuale EdiTest:

il volume contiene tutte le conoscenze teoriche necessarie e una raccolta di quiz svolti per affrontare la prova, oltre a una serie di informazioni utili relative alla struttura del test e all’offerta formativa.

ACQUISTA IL MANUALE

Vuoi sapere se la Laurea in Design è quella che fa per te? Scoprilo con il nostro test attitudinale:

VAI AL TEST

Lascia un commento

Autore

Laureata in Architettura, innamorata della progettazione sostenibile, appassionata di web e comunicazione. Nella vita come nel lavoro cerco sempre di onorare il motto di un grande architetto: Less is more.

Articoli correlati