Test Medicina Inglese San Raffaele 2019/2020: il decreto ufficiale

Pubblicato il decreto ufficiale per la partecipazione al test di ammissione al corso di laurea in Medicina in Lingua Inglese (classe LM-41) dell’Università Vita-Salute San Raffaele per l’anno accademico 2019-2020.

Le prove si svolgeranno, in modalità computer based, dal 2 al 9 marzo 2019.

SCARICA IL DECRETO

Test Medicina Inglese San Raffaele 2019: la struttura della prova

Il test d’ingresso a Medicina in Inglese 2019 dell’Università San Raffaele prevede 100 quesiti in lingua inglese così suddivisi:

  • 60 quesiti di logica, problem solving e comprensione del testo;
  • 40 quesiti di biologia, chimica, matematica e fisica.

Il tempo a disposizione dei candidati sarà di 120 minuti.

Per ogni risposta corretta sarà assegnato 1 punto, per ogni risposta sbagliata saranno sottratti 0,25 punti, mentre per ogni risposta omessa il punteggio sarà zero.

Modalità di iscrizione al test

La richiesta di ammissione al test d’ingresso dovrà essere presentata esclusivamente attraverso la procedura telematica disponibile sul sito dell’Università dal 3 dicembre 2018 al 20 febbraio 2019.

All’interno del decreto completo sono illustrati tutti i passaggi per completare la procedura.

Come prepararsi al test d’ingresso?

Per la preparazione teorica e l’esercitazione in vista del test di ammissione, consulta il Kit Medicina Inglese EdiTEST. Il kit contiene:

In Omaggio con il kit:

  • manuale in versione ebook
  • software di simulazione
  • ebook Tecniche di Memoria

SCOPRI DI PIÙ(è possibile acquistare anche con bonus 18 app)

 

Vuoi esercitarti gratuitamente?

Prova il software di simulazione

Posti disponibili e calendario delle sessioni d’esame

I posti disponibili per l’immatricolazione sono 36.

I test si svolgeranno presso il Selexi Test Center di Milano secondo il seguente calendario:

  • Sabato 2 marzo 2019 ore 9.00 – 300 posti disponibili
  • Martedì 5 marzo 2019 ore 9.00 – 300 posti disponibili
  • Sabato 9 marzo 2019 ore 9.00 – 300 posti disponibili

Il candidato potrà scegliere la sua sessione di preferenza soltanto dopo il pagamento della quota d’iscrizione.

 

Lascia un commento

Autore

Laureato in Comunicazione Pubblica e d’Impresa, giornalista pubblicista dal 2015. Amante della scrittura in tutte le sue forme, lettore appassionato nel tempo libero. In EdiSES da Marzo 2018, collaboro alla gestione del blog e dei profili social dedicati alle Ammissioni Universitarie.

Articoli correlati