Test Medicina 2020: quale sarà il punteggio minimo?

Dopo aver pubblicato le prime impressioni a caldo al termine del test di Medicina 2020, oggi proviamo a rispondere alla domanda che ci stanno ponendo tantissimi studenti: quale sarà il punteggio minimo di ammissione?

Per rispondere a questa domanda abbiamo riunito i nostri esperti per studiare la prova. Abbiamo provato ad individuare quali sono gli elementi che sono stati “vantaggiosi” per un concorrente ben preparato, abbiamo analizzato le criticità e le innovazioni dei quesiti. Con la serietà che ci contraddistingue, anche quest’anno abbiamo deciso di discutere circa il punteggio di accesso.

Il test ha premiato lo studente che si è preparato non tanto svolgendo solo decine di simulazioni, ma che ha imparato a ragionare in maniera critica sulle domande e ad applicare le tecniche risolutive dei quesiti. A tale argomento abbiamo dedicato tre articoli nella nostra rubrica.

In altre parole per risolvere i quesiti innovativi e per scartare le alternative simili tra loro è stato indispensabile un giusto approccio tecnico e critico sui quesiti, come suggeriamo anche nel nostro libro Superare la prova a test.

Test Medicina 2020: com’è stata la prova?

Analizziamo la prova considerando il livello di difficoltà delle domande per ogni materia:

  • Logica: molte domande di logica matematica con problemi articolati ma non complessi. Le tre domande di logica verbali risultano facili. Nel complesso di livello medio
  • Cultura generale: simili come tipologia al 2019, ovvero sono poche le domande alle quali il concorrente ha potuto rispondere grazie alle conoscenze scolastiche. Livello generale medio
  • Biologia:  la disciplina più semplice della prova. Al massimo quattro quesiti possono essere definiti impegnativi. Diverse domande sono di livello medio e almeno la metà le possiamo classificare come facili. Nel complesso di livello medio facile.
  • Chimica:  sicuramente la materia più impegnativa. A causa di alcune specificità nelle domande e il modo innovativo con cui sono stati formulati i quesiti possiamo dire che la disciplina è risultata di livello difficile, ma certamente non impossibile
  • Matematica e Fisica: alcune domande di matematica si potevano risolvere con metodi pratici,  ma non era facile la risoluzione analitica.  Le domande di fisica hanno richiesto l’applicazione di formule, tutto sommato non difficili per chi ha una discreta padronanza della materia. Stimiamo un livello medio-difficile dei quesiti

Rispetto al test 2019, dove la soglia minima di accesso è stata di circa 42 alla prima pubblicazione di graduatoria, il test è risultato leggermente più facile grazie ad una biologia molto più fattibile nonostante la chimica proposta sia risultata un po’ più articolata.

L’aumento teorico del punteggio minimo viene bilanciato però dall’incremento dei posti a concorso rispetto all’anno scorso.

Quest’anno, però, ci sono altri fattori innovativi che potrebbero influenzare l’esito della prova:

  • Quanto può aver condizionato svolgere la prova con le mascherine?
  • Il lockdown ha aumentato o diminuito il tempo e la concentrazione per lo studio per il test?

Punteggio minimo Medicina: la nostra previsione

L’anno scorso abbiamo stimato con successo il punteggio minimo di accesso, centrando il valore di 42 punti. Quest’anno è meno facile ipotizzare la soglia di accesso: preferivamo aspettare anche noi la pubblicazione dei dati ufficiali per discuterne insieme a voi, ma dato che stiamo ricevendo tantissime richieste vogliamo provare a darvi una risposta.

Valutiamolo insieme, ma considerate che è solo una previsione e va presa come tale: il punteggio minimo alla prima pubblicazione di graduatoria potrebbe essere intorno ai 41 punti con una “forbice” tra 39 e 43 punti.

Il covid e le mascherine forse abbasseranno di uno-due punti questi valori, ma è meglio essere prudenti, semmai ragionare in eccesso, e aspettare poi con pazienza e fiducia i risultati ufficiali. Per Odontoiatria il punteggio di accesso è stato storicamente circa un punto in meno.

Il 17 settembre avremo le prime informazioni ufficiali in merito e pubblicheremo un ulteriore articolo sulle previsioni degli scorrimenti di graduatoria e sui relativi punteggi.

Ovviamente le nostre considerazioni solo di una stima e vi invitiamo a fare ulteriori analisi, ad approfondire e perfezionare le nostre previsioni.

Il punteggio reale di ammissione sarà noto solo alla pubblicazione dei dati ufficiali, fino a quella data non effettueremo altre analisi previsionali.

Aspettiamo con fiducia la pubblicazione dei risultati.

Nel frattempo, consulta la prova ufficiale con le tutte le soluzioni.

Lascia un commento